sabato 7 maggio 2016

Rianodine



Le rianodine sono delle sostanze ad azione insetticida naturale estratte dalle radici e dal fusto di Ryania speciosa, un arbusto della famiglia delle Salicacee che cresce nei Caraibi. Poco tossiche per l’uomo, sono degli alcaloidi molto efficaci su diverse specie di insetti, in particolare su larve di lepidotteri. Sono usate ad esempio contro la carpocapsa del melo (Cydia pomonella), tignola orientale del pesco (Cydia molesta) e inoltre contro Anarsia e ricamatori.
Agiscono paralizzando la muscolatura dell’insetto e causandone la morte.

Formula di struttura delle rianodine